Parlamentare

Quando hai qualche modo per far leva su un personaggio del GM e lo manipoli, tira+CAR. Devi far leva con qualcosa che vuole o di cui ha bisogno. ✴Con un 10+, farà quello che dici se prometti di dargli ciò che chiede. ✴Con un 7–9, farà ciò che dici, ma dovrai dargli una garanzia concreta della tua promessa, subito.

Parlamentare comprende molte cose diverse, inclusi vecchi classici come l’intimidazione e la diplomazia. Sai che stai parlamentando quando cerchi di far fare qualcosa a qualcuno grazie a una promessa o a una minaccia. Il tuo modo di far leva può essere malevolo o cordiale, il tono non ha importanza.
Chiedere a qualcuno gentilmente non è parlamentare. È solo parlare. Se dici: “Posso avere quella spada magica?” e Sir Telric ti risponde “Diavolo, no. Questa è la mia spada, mio padre l’ha forgiata e mia madre l’ha incantata” la cosa finisce lì. Per parlamentare, devi avere un modo di far leva. Puoi far leva con qualunque cosa che potrebbe convincere il tuo interlocutore a fare qualcosa per te. Magari è qualcosa che desidera o qualcosa che non vuole tu faccia. Come un sacco di soldi. O dargli un pugno in faccia. Se una cosa conta o meno come far leva dipende dalle persone coinvolte e dalla richiesta fatta. Minaccia di morte un goblin solo e stai facendo leva su di lui. Minaccialo quando ha alle spalle la sua banda e penserà di avere più possibilità combattendo.
Con un 7+ ti verrà fatta una richiesta relativa al tuo modo di far leva. Se stai facendo leva restando davanti a lui, spiegandogli quanto ti piacerebbe usare il coltello che stai affilando per infilzarlo, potrebbe chiederti di lasciarlo andare. Se stai facendo leva usando il tuo alto rango di corte, potrebbe chiederti un favore in cambio.
Qualunque cosa ti chieda, con un 10+ devi solo promettergliela chiaramente e senza ambiguità. Con un 7–9, non basta: dovrai anche dargli qualche garanzia, subito, prima che faccia ciò che vuoi. Se prometti di proteggerlo dai lupi se fa ciò che gli dici e ottieni un 7–9, non lo farà fin quando non gli porti una pelle di lupo appena scuoiata per provare la tua competenza. Non importa se non sei obbligato a mantenere la promessa. Sta a te decidere se farlo o meno. Ovviamente, infrangere le promesse porta guai. La gente non è benevola con i fedifraghi e non vorrà averci a che fare in futuro.
In alcuni casi, quando descrivi ciò che vuoi, puoi proporre una promessa alla creatura, ad esempio “vattene e ti lascerò vivere”. Starà al tuo interlocutore decidere se è quella la promessa che vuole o se ha qualcos’altro in mente. Potrebbe risponderti “va bene, lasciami vivere e me ne andrò” (con una garanzia, se hai fatto 7–9) oppure “promettimi che non mi seguirai”.

Parlamentare

Mefronia's Quarrel anemoa83 anemoa83