Mefronia's Quarrel

II sessione

La porta della cella in cui si trovano Lenore e Jack si apre, i due sono liberi e si rifugiano nella locanda al centro della città, in realtà il covo dei ribelli che fanno capo ai Gemelli Oscuri. Qui Jack e Jim si incontrano, così come Lenore e Siobhan. Quest’ultimo, in particolare, viene a sapere dai Gemelli che l’unico che conosce il luogo in cui vivono le tigri delle nevi è Felix, il capo della Gilda dei Cacciatori. Ma la riunione viene interrotta da un contingente della Guardia Cittadina capitanato dal comandante in persona, Sir Stein, il Colosso. Siobhan e Lenore riescono a fuggire dal retro della locanda, eliminano alcune guardie in un vincolo e, mescolandosi alla folla, riescono a rubare un cavallo e fuggono da Mefronia al tramonto. Nessuno sembra seguirli e, mentre scende la notte, i due fanno la conoscenza di alcuni spiritelli che infestano le paludi attorno alla città. La mattina dopo, un carro di fieno guidato da un vecchio e dalla moglie passa molto vicino all’accampamento dei nostri eroi. Siobhan vede un’opportunità per rientrare in città e Lenore non se lo lascia dire due volte, poiché non vede l’ora di essere d’aiuto al suo amico Jack. Giunti in città all’alba, sotto le mentite spoglie di un vecchio mendicante e del suo cane bianco, Lenore e Siobhan scoprono che la Guardia Cittadina ha militarizzato la città e ha messo una taglia sui Gemelli Oscuri.

Comments

anemoa83 anemoa83

I'm sorry, but we no longer support this web browser. Please upgrade your browser or install Chrome or Firefox to enjoy the full functionality of this site.